Svantaggi - BUONI PASTO - Quanto risparmiano PRECISAMENTE le azienda adottandoli? Quali sono i vantaggi REALI? Le normative? Scoprilo ora.

Vai ai contenuti

Menu principale:

Gli svantaggi dei Buoni Pasto

Di seguito gli svantaggi per i vari attori coinvolti nell'utilizzo dei buoni pasto

Svantaggi dei buoni pasto per le imprese.

Gli svantaggi per le imprese nell'utilizzo dei buoni pasto è sostanzialmente la gestione dei buoni, inserirli nelle buste paga e gestirli separatamente rispetto alla busta paga che rimane un unico documento da gestire; anche se la semplificazione di questa operazione può essere eseguita tramite l'inserimento dei buoni pasto eiettronici, che però ancora poche aziende emettitrici usano e non tutti gli esercizi convenzionati accettano.


Svantaggi per gli utilizzatori.

Lo svantaggio per gli utilizzatori sta nel fatto che nonostante l'indennità in busta paga fosse per il rimborso dei pranzi dei dipendenti, ognuno era libero di spenderla come preferiva e dove voleva, con i buoni pasto ora può spenderli solamente presso gli esercizi convenzionati.


Svantaggi per gli esercizi convenzionati.


Per gli esercizi pubblici (bar, ristoranti, mense ecc..) accettare i buoni pasto significa accettare un incasso minore rispetto ai prezzi proposti in "vetrina", infatti il valore facciale dei ticket viene rimborsato in maniera ridotta all'esercizio convenzionato dalle società emettitrici, in secondo luogo la gestione del buono pasto e l'invio alle società emettitrici è un incremento dei costi di gestione e un dilazionamento dei tempi di incasso.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu